E-commerce e Natale

E-commerce e Natale

E-commerce e Natale: la festa più buona e attesa dell’anno si fa sempre più digital.E-commerce e natale

E-commerce e Natale. Non molto tempo fa sarebbero state due parole che insieme avrebbero stonato. Ma oggi le cose sono decisamente cambiate. Sono sempre più le persone che decidono di dare un taglio netto con il passato. Di dire addio alle code infinite e alla folla nei centri commerciali. Sono ogni anno più numerosi gli italiani che preferiscono comprare i regali di Natale online e no, non è solo una questione di comodità.

E-commerce e Natale: numeri da record per questo 2017.

Complici i grandi colossi del commercio online e le incredibili offerte lanciate a ridosso di dicembre, gli acquisti effettuati online hanno fatto registrare circa 3 miliardi di euro d’incassi, rispetto al 2,5 stimati. Nello stesso periodo, nel 2016 i dati avevano registrato un aumento del +21% dopo il 14% del 2015. Le persone che hanno quindi deciso di puntare all’online per questo Natale sono circa 10 milioni.

Quali sono i settori che fanno da padrone? Viaggi, abbigliamento, grandi elettrodomestici ed ovviamente hi-tech. Niente di diverso rispetto ad anni passati, la differenza è che il consumatore è molto più informato e attento. Se prima della diffusione degli e-shop le persone erano disposte a spendere qualche soldo in più, pur di avere l’oggetto del desiderio, oggi con il web si è ribaltato tutto. Navigare online infatti, consente agli utenti di studiare, comparare e valutare il prezzo di uno stesso oggetto venduto in tutto il Paese e non solo nei punti vendita a loro più vicini.

E-commerce e Natale: un binomio sempre più vincente.

Musica per le orecchie di chi già possiede un E-commerce. Se i dati continueranno a crescere ancora, sarà sempre più evidente quanto già sappiamo: per i negozianti, possedere uno shop online, è fondamentale.

Non è tutto oro quel che luccica, dice un vecchio detto. Ciò vale anche per gli E-commerce. Non basta cioè possedere uno shop per vedere le vendite incrementarsi esponenzialmente. Cosa intendiamo? Che per ottenere risconti positivi è necessario lavorare su alcuni punti: primo tra tutto sviluppare un sito che sia navigabile da mobile. Vi basti pensare che ormai circa il 76% delle persone naviga online unicamente da mobile e più della metà di questi effettua acquisti dal dispositivo. Importante però è anche porre attenzione alla comunicazione sui social, al lancio di offerte speciali tramite news letter, alla velocità di spedizione ecc…

Gli aspetti da tener presente quando si parla di E-commerce e Natale sono molti. Ma se desiderate introdurvi in questo mercato in crescita, meglio affidarsi a professionisti.

Per info contattate WD Web Design.

Black Friday 2017

Black Friday 2017: al via sconti folli

Black Friday 2017 – In arrivo anche nel nostro  Paese il 24 novembre.

Black Friday 2017. Ancora una volta ci troviamo ad importare quello che si potrebbe definire una sorta di tradizione made in U.S.A. Parliamo del Black Friday, una giornata in cui gli store online (e non) applicano sconti da capogiro su svariati articoli. Un modo per “aprire le danze” in vista delle spese natalizie.
Black Friday 2017

Se l’accoglienza in Italia negli anni precedenti è stata piuttosto tiepida, oggi possiamo senz’altro dire che si tratta di un trend in netta espansione. Un fattore che certamente non è sfuggito ai colossi dello shopping online come Amazon e Zalando.

Black Friday 2017: qualche dato.

Recenti ricerche del settore hanno calcolato che, il risparmio medio per i consumatori nel 2016 è stato del 32,8%. Percentuale in crescita rispetto al 2015. In Italia i settori che hanno fruttato maggiormente sono stati: fotografia e stampa, con il 40,5%, immediatamente seguito da libri, musica, film ed ovviamente videogiochi con il 35,8% ed infine sport, che si è aggiudicato il 35,7%.

Un altro dato molto interessante riguarda il consumatore medio. Si stima infatti che chi approfitta maggiormente delle offerte del Black Friday sono donne tra i 18 e 34 anni. Donne che acquistano principalmente da mobile (55%).

Se i dati si confermeranno in crescita anche quest’anno, il Black Friday contribuirà ad un incremento del giro di affari di almeno 75 milioni di euro, registrando un notevole +15,9% rispetto solo all’anno precedente.

Questi dati certo non possono passare inosservati, specie se si possiede un E-commerce.

Black Friday 2017 non è solo un’occasione ghiotta per l’utente in cerca di un’opportunità da cogliere al volo, ma è anche una chance in più per gli imprenditori di “acquisire” nuovi clienti, che una volta conosciuta la qualità della merce, sicuramente torneranno ad acquistare una seconda volta. Bene ricordare che, prima di tutto, il consumatore sta attento all’attenzione che il commerciante pone verso il servizio. Approfittare di questa occasione, non solo per vendere ma anche per mostrare le virtù della propria azienda, è una strategia che porta sempre i suoi frutti.

Credits photo: spremute digitali
xtribe

Xtribe: il nuovo modo di concepire il commercio

Xtribe: anche il commercio può essere social!

Xtribe. Se ancora non hai mai sentito parlare di questa innovativa App probabilmente è perché, sebbene sia nata nel 2012, va decisamente contro corrente. Grazie a Xtribe infatti si rivoluziona il modo di concepire il commercio elettronico. Quest’App made in Italy ti aiuta a cercare i prodotti/servizi desiderati, metterti in contatto con il rivenditore e dunque comprare…offline.xtribe

L’idea che sta alla base di Xtribe è nata da un’intuizione di tre giovani ragazzi under 35, che hanno deciso di progettare un’applicazione che racchiudesse in sé più funzioni. Non si tratta quindi di una semplice App per acquisti. Ma di un modo per ritrovare la gioia dell’essere social, al di fuori dei social. Gli utenti in questo modo hanno la possibilità di eliminare definitivamente i costi di spedizione. Ma anche di scoprire attività, prima sconosciute, nella propria città.

 “L’idea è portare in strada e mettere in contatto le persone, per chiacchierare, per bere un caffè, per conoscersi e abbandonare le solite dinamiche dell’e-commerce che vedono acquirente e venditore come elementi completamente separati tra di loro” – Mattia Sistigu, fondatore di Xtribe

Xtribe: il geomarket che rivoluziona il concetto di E-shop.

Al momento quest’applicazione è diffusa principalmente nelle grandi città. Milano, Napoli, Roma e Torino. Ma superata una prima fase di studio, questa piccola rivoluzione promette di conquistare tutto il Paese.

“Dalla prima beta sono passati 4 anni, un periodo molto intenso di studio e sviluppo continuo sotto ogni aspetto. Adesso per noi si apre una nuova fase che posiziona Xtribe sul mercato come il geomarketplace italiano per eccellenza. La sua semplicità, il suo rivalutare le più tradizionali e apprezzate dinamiche di scambio e incontro, fanno di questa applicazione un strumento molto pop e veramente per tutti, donne uomini, giovani e adulti. E questo ci piace moltissimo” – M. Sistigu.

L’App è gratuita per gli utenti privati, mentre i commercianti devono pagare una quota minima mensile. Un importo che varia in base alle “vetrine” comprate. Disponibile su Android e iOS.

Compleanno di Google

Compleanno di Google

Compleanno di Google e i 19 doodle.

Compleanno di Google

Google compie 19 anni e per festeggiare lancia un doodle unico nel suo genere.

Si chiama “ruota della fortuna per il compleanno di Google” e si presenta come il celebre programma televisivo condotto qui in Italia dall’inimitabile Mike Bongiorno.

A ogni spicchio, in questo caso, corrisponde un simbolo. Quest’ultimo a sua volta rimanda a un vecchio doodle interattivo lanciato da Mountain View per omaggiare personaggi, eventi, scoperte o invenzioni che hanno segnato la storia dell’umanità.

Sono tutte animazioni interattive, nella stragrande maggioranza dei casi veri e propri giochi.

Una selezione che va dai videogeme Pac Man a Snake. Sino a Wilbur Scoville, l’inventore del test per rilevare la piccantezza dei peperoncini. E a Clara Rockmore, la musicista lituana considerata la miglior thereminista della storia.

Non manca i pangolino di San Valentino, il doodle per il 15esimo compleanno di Google e l’omaggio a Ludwig Van Beethoven, genio tedesco della musica.

Ci sono addirittura, fra i 19 giochi, un esercizio per la respirazione e una prova di cricket.

Spazio anche alla natura con il paradiso delle Galapagos e un gioco per imparare i versi degli animali.

Google negli anni si è sempre contraddistinta per celebrare ricorrenze o fatti rilevanti proponendo dei Doodle originali.

L’azienda ha anche svelato i segreti di tutto il lavoro creativo che sta dietro alla loro realizzazione.

E vista l’occasione non poteva mancarne una pensata per il compleanno della stessa azienda!!

E-Commerce e cibo

E-Commerce e cibo

E-Commerce e cibo: la vendita da incentivare.

 

Ad oggi, ancora il settore food & beverage è poco sviluppato. Ma le sue potenzialità di crescita sono davvero immense. A dirlo il risultato di un’indagine condotta da Kpmg e presentata nel workshop “Italian food decolla sulle piattaforme digitali”. Il workshop si è tenuto al Cibus Connect e ha visto la partecipazione di oltre 400 aziende dell’alimentare italiano. E-Commerce e ciboIl cibo Made in Italy è ai primi posti nei desideri dei consumatori mondiali. Tutti ne parlano, tutti lo vogliono, tutti lo comprano. Per questo l’e-commerce e cibo è senza dubbio un’opportunità da sfruttare. Come sottolineato nello studio, l’e-commerce enogastronomico in Italia stenta ancora a prendere il volo. Esso rappresenta infatti solo lo 0.35% del totale delle vendite alimentari, e il suo valore è stimato a 570 milioni di euro.

Se contiamo che nel mondo l’intero valore del settore raggiunge i 3.5 miliardi, la cifra è ancora fin troppo irrisoria.

Invece, promuovere i prodotti nazionali, in particolare quelli certificati che offrono garanzie in termini di qualità e sicurezza alimentare, è la strada da seguire.

E-commerce enogastronomico

Come in tutti i settori, anche in quello enogastronomico è importante conoscere bene il mercato di riferimento e i gusti dei consumatori. Oggi lo strumento web 2.0. è di notevole supporto a tutte le aziende nelle sempre più attente ricerche di mercato.

È il momento che il food & beverage “Made in Italy” esca fuori dalle vecchie forme di commercio. È il momento di re-inventare il business del vino e di tanti altri alimenti, tramite un nuovo canale di vendita. È il momento giusto per l’E-commerce e cibo.

Puntare sulla vendita on-line oggi non significa più essere innovativi, quanto piuttosto rimanere al passo con i tempi. Essere competitivi. Essere presenti e aumentare i guadagni.

I risultati che le aziende otterranno saranno, già nel breve periodo, la diminuzione dei costi accessori (tra cui pubblicità e distribuzione) con un conseguente aumento dei profitti.

Contatta la nostra agenzia, WD Web Design, e richiedi una consulenza gratuita!

Festa della Mamma 2017

Festa della Mamma 2017

Festa della Mamma 2017: regala una borsa!

Festa della Mamma 2017

Non sapete cosa regalare per la festa della mamma 2017? Scegliete una borsa Deep Rose!

Di regali belli per la festa della mamma 2017 ce ne sono davvero tantissimi! Ma se ancora non avete idea di cosa può rendere felice una persona speciale e unica come la vostra mamma, vi proponiamo una soluzione fashion, e sicuramente molto gradita. Soprattutto per le tante mamme che amano avere numerose borse nell’armadio, ma anche avere qualcosa di speciale da sfoggiare con le amiche e le colleghe.

Tra le migliori idee regalo per la festa della mamma 2017 vi suggeriamo un must have del momento. Molto apprezzata dalle donne, soprattutto da coloro che hanno superato i 40 anni. La shopper a mano con tracolla in vera pelle saffiano, Aurora di DeepRose! Interni in camoscio colorato. Chiusura centrale con bottone e con zip e tutti gli accessori metallici con effetto dorato.

Femminile e capiente, questa borsa coniuga praticità ed eleganza, in un modello adatto ad accompagnare la vostra mamma nella quotidianità. E poi è disponibile in diverse varianti.
Nella variante color cuoio, dalle linee definite e moderne, ideale per uno stile urban chic. Per le mamme più attente alle tendenze e ai colori moda, sono presenti le nuance di tendenza. Come il rosa, il giallo limone, il taupe, ecc. Mentre, per le mamme che amano look più classici e sobri scegliete il nero, il rosso, il blu o il beige.

Infine, se la vostra è una mamma dinamica, divisa tra lavoro e famiglia, serve assolutamente una borsa pratica, veloce da riempire e dove sia facile trovare tutto e in poco tempo.

Dunque, potrebbe essere un ottimo regalo la nuovissima borsa secchiello in pelle Saffiano con tracolla. Da portare al braccio o in spalla. Nella nuance accesa del giallo limone, del blu elettrico o nelle più classiche varianti, nera, beige, rosso, ecc,.

Una borsa è la migliore amica di ogni donna! Per questo motivo uno dei tanti modelli proposti nello shop online di DeepRose certamente rappresenterà il regalo perfetto per la Festa della Mamma. Una vasta gamma di maxi bag capienti e chic, le bag a cartella, le rider bag , le pochette, oltre a portafogli, jewer e scarpe per ogni gusto!

E ricordate di approfittare della festa per ritagliarvi del tempo piacevole da condividere con la vostra mamma!

Buon shopping… e buona festa della mamma!

t-shirt artistiche

T-shirt artistiche

Per quest’estate 2017, il ritorno delle t-shirt artistiche.

La bella stagione è ormai alle porte. Per essere in linea con l’ultimo trend, opta per le t-shirt artistiche.

T-shirt artistiche. La t-shirt, si sa, è un sempre verde. Un capo che, come il blue jeans, che non passerà mai di moda perché si abbina con tutto ed è estremamente versatile. Ma la moda si rinnova costantemente. Così, dall’idea di un team giovane e creativo, nasce una nuova linea di magliette dedicate all’arte … rivisitata.

Si tratta delle t-shirt artistiche dei capi Evergreen ideati da KrisEgocentrik. Una collezione perfettamente in linea con i diktat della moda odierna ma che riesce a distinguersi sul mercato per alcuni “particolari”. La collezione infatti s’ispira alle più grandi opere d’arte del mondo. Dalla Madonna del Granduca di Raffaello ad uno dei più famosi autoritratti della famosa pittrice messicana Frida Kahlo. Ma i soggetti rappresentati vivono una sorta di “seconda vita”. Frida Kahlo diventa una geisha giapponese e la Madonna del Granduca una ragazza giovane e spregiudicata. La linea Evergreen rivoluziona il concetto di arte e lo fa proprio.

Dietro le t-shirt si cela un messaggio importante. Tutte le collezioni KrisEgocentrik non puntano solo all’originalità. Ciascuno di questi capi vuole rappresentare un mezzo attraverso il quale poter esprimere sé stessi senza timore del giudizio altrui. Dichiarare senza alcuna paura la propria preferenza (o libertà) sessuale è ancora oggi un tabù che pochi hanno il coraggio di violare. Queste t-shirt dunque, non sono solo belle a livello estetico, ma grazie al valore aggiunto del significato di cui sono portatrici, diventano un pezzo che tutti dovrebbero possedere all’interno del proprio guardaroba.

Oltre alla linea Evergreen, nello shop online, sono disponibili altre due collezioni. Una dedicata agli appassionati degli anime e manga giapponesi. L’altra alla regina indiscussa del pop mondiale: Madonna.

Per scoprire di più su questi capi visita il sito.

Accessori primavera-estate

Accessori primavera-estate con Deeprose

Accessori primavera-estate con Deeprose.

Dal greenery al rosa baby. Il colore gioca un ruolo fondamentale tra gli accessori primavera-estate 2017!

Con l’arrivo della bella stagione è arrivata l’ora di abbandonare definitivamente cappotti, sciarpe e scarponi per fare spazio alla leggerezza. Questo è il momento di dire addio al nero e al grigio e divertirsi ad indossare capi ed accessori super colorati.

Pantone infatti ha decretato il colore 2017. Si chiama Greenery, una nuance fresca e frizzante. Ma sono numerose le aziende che al verde di accessori primavera-estatePantone affianca un’altra tonalità, decisamente in linea con le stagioni passate: il rosa.

Dunque, la parola d’ordine è colore! Dalle borse a tracolla alle shopping bag, dalle clutch agli zaini, le borse più trendy di quest’anno rifiutano categoricamente i colori classici. È proprio questa la caratteristica in grado di fare la differenza, di rallegrare un look altrimenti anonimo. Come ci insegnava una certa Mademoiselle Coco, a rendere sofisticato un abito è solo l’accessorio giusto.

Grandi stilisti e brand appartenenti alla fast fashion fanno ogni anno la loro proposta. Ma se cerchi delle alternative che coniughino ultimi trend e made in Italy potresti valutare l’idea di acquistare presso brand meno conosciuto e più artigianale.

Deeprose è un marchio che nasce dall’idea di Ilenia, giovane ragazza toscana che decide di portare avanti la pluriennale tradizione di famiglia. Si tratta di un’azienda che da sempre sceglie di proporre ai propri clienti solo pellami di ottima qualità. Deeprose si occupa di produrre borse e giacche in vera pelle. Un brand che unisce la tradizionale qualità dei materiali alla ricerca di modelli e colori che s’ispirano ad una moda giovane, chic e bon ton. L’azienda ha recentemente aperto anche uno shop online. Qui sono facilmente acquistabili tutti i prodotti. Borse, scarpe, portafogli e molto altro. Se interessato, puoi visitare l’e-shop, www.deeprose.it

e-commerce sales

E-Commerce in Italia: Risultati sempre maggiori.

I dati parlano chiaro, il mondo è dell’e-commerce.

Investire nel mercato online conviene.

Alla fine del 2016 l’e-commerce continua a crescere costantemente. Nell’anno scorso il valore dell’e-commerce b2c è salita fino a 1.674 miliardi di dollari; superando di oltre 350 miliardi il 2014.

Stati Uniti e Cina sono rimasti i mercati più grandi con i rispettivi; Amazon e Alibaba, ma anche in Europa non si scherza.

L’Italia tra gli altri stati ha chiuso il 2015 con; 28.8 miliardi di euro, con l’incremento del 19% rispetto all’anno prima.

Questo risultato ha permesso a sempre più imprese di dedicarsi al commercio elettronico. Quest’anno più di 16.000 ziende hanno iniziato a fornire servizi di shop digitali e le previsioni sono orientate a raggiungere; le 50.000 unità nel 2025.

La tendenza porta a sviluppare i canali del mobile marketing già dalle prime analisi. Ogni mese, oltre 22 milioni di italiani si collegano a internet tramite dispositivi mobili come; tablet e smartphone, cinque milioni in più rispetto all’anno scorso.

Quello a cui ogni imprenditore italiano dovrebbe a questo punto prestare attenzione, è; il grande interesse esercitato dai prodotti tipici del Made in Italy nel mondo.

Immaginatevi quanto può da quanto può essere facilmente raggiungibile in un negozio digitale. Immediato, semplice, senza neppure dover muovere un passo. Abbigliamento; settore alimentare e complementi d’arredo sono le categorie più gettonate, con incrementi di vendita online del 75% sul solo mercato italiano dal 2014 al 2015.

C’è sempre maggiore fiducia, creata dall’accesso sempre più semplice a questo tipo di commercio. Le garanzie offerte da grandi marketplace come; Amazon e eBay, la sicurezza del pagamento offerta da leader del livello di Pay Pal rendono il commercio online sicuro, facile, comodo ed immediato.

Così la percezione del servizio da parte del consumatore è diventata, e diventerà sempre più positiva.

Il servizio che offrono quindi marchi come; Pay for Sale diventa sempre più richiesto, ottimizzando la gestione delle vendite online e permettendo ad un mercato in crescita di essere sempre più facilmente fruibile.