Aumentare il tasso di conversione di un sito

Aumentare il tasso di conversione di un sito

Chiunque possieda un sito e-commerce sa quanto sia difficile convertire un semplice visitatore in cliente. Per farlo, per far aumentare il tasso di conversione di un sito, ci sono però dei passaggi da seguire:

Aumentare il tasso di conversione di un sito: migliorare il traffico “profilato”

Ovvero se siete dei rivenditori di arredamento e sedie da ufficio e vi arriva sul sito un utente che invece ricerca sedie da giardino, sicuramente avrete sprecato le vostre risorse per un pubblico troppo generico.

 Migliorare l’esperienza di navigazione

La così detta User-Experience è fondamentale. È vero che sono più numerosi i giovani internauti; ma occorre sempre tener presente che il web, il vostro sito, potrebbero essere visitati anche da un pubblico con scarse competenze di navigazione.

Per cui il vostro e-commerce deve presentare passaggi semplificati. Deve essere chiaro. Deve permettere un agile spostamento tra le pagine. Deve presentare informazioni chiare, ben strutturate e sintetiche.
Anche un semplice avviso può far scappare l’utente. E, può verificarsi un aumentare della frequenza di rimbalzo o di abbandono del carrello.

Molto importante è anche la navigazione da dispositivi mobili, che negli ultimi 2 anni hanno sorpassato in numero quelli da desktop. I siti andrebbero progettati con il paradigma Mobile-first, ovvero si ragiona sulla progettazione come se il sito fosse usato solo da utenti smartphone e tablet per poi espandere la grafica sui dispositivi di fascia superiore. In questo modo porremo una maggiore attenzione ad una ampissima fetta di utenti.

 Sfruttare le micro conversioni ed i funnel di vendita

Aumentare il tasso di conversione di un sitoÈ vero, l’azione di acquisto è una conversione, ed è quella che più vi importa. Ma anche una raccolta contatto (lead), una iscrizione alla newsletter, un like alla pagina Facebook sono anch’ esse conversioni, seppur di minore entità (micro conversioni).
Spesso l’utente non ha l’umore di acquistare in quel preciso momento, vuole informarsi, fare i calcoli, confrontare prezzi, etc. Non è pronto per fare il passo finale, ma magari è disposto, con la giusta comunicazione a fornire dei dati in attesa di maggiori sviluppi.
I contatti hanno un valore prezioso per una azienda. E’ possibile fidelizzare, offrire scontistiche e gadget, coccolarli e guidarli in un imbuto (funnel di vendita) che li porterà pian piano verso il processo finale, ossia l’acquisto.

Incrementare/migliorare la propria reputazione online.

E’ risaputo, qualsivoglia tipologia di utente prima di effettuare l’acquisto passa in rassegna il web. Passaggio utile per scegliere il “miglior” rivenditore. Per conoscere gli eventuali commenti presenti sul prodotto/brand/sito.
Ci rendiamo allora conto quanto la web reputation sia di vitale importanza per convincere il cliente ad effettuare l’azione proprio sul nostro e-commerce. Quanto essa oggi rappresenti uno dei cardini del web, poiché gli internauti hanno la voce e la forza per poter decidere di non comprare più da te e di farlo sapere con un tam-tam velocissimo.

Per ottenere realmente i risultati attesi da un sito e-commerce, per monitorare seriamente anche la propria comunicazione online, è consigliabile affidarsi a degli esperti di settore.

Agenzie in grado di realizzare siti belli esteticamente ma anche facili da usare. In grado di aumentare il tasso di conversione di un sito e di conseguenza i vostri rendimenti. Un’agenzia attenta alla giusta comunicazione sulla base dei tuoi prodotti e della tua filosofia aziendale!

Contattaci per richiedere maggiori informazioni!

Salva

Salva