Articoli

eCommerce nel 2021: 7 trend rivoluzionari

eCommerce nel 2021: 7 trend rivoluzionari

eCommerce nel 2021: quali saranno i trend che ci accompagneranno quest’anno?

Nel corso dell’anno 2020, la pandemia che ci ha colpiti, ha travolto la nostra routine quotidiana, incluso il modo in cui facciamo shopping. Gli acquisti dei consumatori si sono definitivamente trasformati in un’esperienza di eCommerce su misura per il l’utente che lavora e fa acquisti da casa.

Nel 2020 c’è stato quasi il doppio degli utenti che hanno deciso di acquistare prodotti al dettaglio online, rispetto all’anno precedente.

L’avanzamento tecnologico è l’elemento chiave che ha consentito ai consumatori di cercare e acquistare prodotti online senza problemi, utilizzando dispositivi diversi e facendo acquisti su piattaforme diverse.

eCommerce nel 2021: 7 trend rivoluzionari

1. Evasione degli ordini con i robot

La combinazione tra robot e personale per svolgere il lavoro richiesto in un magazzino per l’evasione degli ordini eCommerce è in rapido aumento. È bene ricordare anche che i robot possono essere noleggiati durante l’alta stagione, offrendo ai lavoratori orari di lavoro più stabili.

2. Chatbot

I chatbot sono chat che imitano la reale interazione umana in mezzi scritti o parlati, sfruttano la tecnologia NLP (elaborazione del linguaggio naturale), specialmente se utilizzati per le chat dal vivo. Ci sono ricerche che mostrano che le persone sono impressionate dai siti eCommerce che offrono chatbot: il consumatore ha maggiore probabilità di acquistare da un’azienda che offre un supporto tramite chat dal vivo . Questi sono ottimi motivi per prendere sul serio i chatbot.

3. Assistenti vocali

La tecnologia vocale sta facendo passi da gigante sotto forma di assistenti da casa che forniscono esperienze intelligenti e  hanno un grande potenziale per trasformare il settore dell’eCommerce, grazie alla loro capacità di rispondere a domande sempre più complesse.

Gli utenti pronunciano semplicemente comandi, come condurre una ricerca su Internet, e il dispositivo viene immediatamente attivato per eseguire l’attività richiesta. Alexa ed Echo di Amazon, così come i dispositivi Google Home, vengono utilizzati da un numero maggiore di persone oggi per ordinare merci direttamente dai siti di ecommerce tramite comando vocale.

4. Realtà Aumentata e Realtà Virtuale

La realtà virtuale (VR) costruisce una realtà artificiale completamente nuova, mentre la realtà aumentata (AR) aggiunge solo alcuni elementi virtuali nel mondo reale. Entrambi potrebbero trasformare il futuro dell’eCommerce consentendo agli acquirenti online di interagire virtualmente e persino di “toccare” gli articoli prima di acquistarli.

5. Blockchain per i pagamenti degli acquisti online

La tecnologia di registro distribuito (DLT) è un sistema digitale per la registrazione della transazione di beni in cui le transazioni e i loro dettagli sono registrati in più luoghi contemporaneamente. Blockchain è la DLT più conosciuta e funziona raggruppando le transazioni in blocchi che sono collegati digitalmente insieme (come una catena) e quindi trasmessi a una rete. Queste tecnologie innovative liberano il potenziale per convalidare l’autenticità delle transazioni finanziarie senza la necessità di un’autorità centrale, come una banca.

6. Consegna pacchi con droni

Attualmente, il sistema di consegna pacchi eCommerce dipende dalle persone, ma questo si sta trasformando rapidamente di pari passo con il modo in cui la robotica sta lavorando insieme alle persone nello spazio di evasione del magazzino. La consegna di merci acquistate online con veicoli aerei senza pilota, o droni, è il passo successivo di questo processo e la sua adozione porterà grandi vantaggi, in particolare riducendo i costi delle operazioni logistiche e aumentando gli acquisti online.

Domino ha consegnato una pizza con l’aiuto di un drone nel 2016 e Amazon è stata in prima linea con il suo sistema di consegna veloce con i droni per i membri Prime.

7. Dropshipping Automatizzato

Il dropshipping è un metodo di fornitura che consente ai rivenditori di vendere prodotti che non hanno fisicamente nel loro magazzino. Quando un ordine viene effettuato nel loro negozio, inviano le informazioni al fornitore dell’articolo che spedisce i prodotti direttamente ai clienti finali.

Adatta il tuo eCommerce al futuro! Contattaci per avere maggiori informazioni!!

e-commerce

L’e-commerce ai tempi del covid

L’emergenza sanitaria del Covid 19 ha stravolto le dinamiche e i comportamenti d’acquisto. Aprire un‘e-commerce è diventa una necessità anche per le piccole botteghe soprattutto nel periodo in cui era consentito effettuare solo spedizioni e consegne a domicilio. WD Web Design ti offre l’opportunità di aprire un tuo e-commerce così da rimanere al passo con gli altri competitors.

E-commerce – come crearlo

Realizza il tuo sito e-commerce con WD Web Design e inizia ad essere competitivo anche nel mondo digitale. Imposta i tuoi metodi di pagamento preferiti e potrai vendere online in modo totalmente sicuro. In questo periodo di emergenza sanitaria non solo lo shopper online, anche i social media hanno assunto un ruolo fondamentale per la vendita online di prodotti e servizi.

WD Web Design ti offre la soluzione che fa per te. Gestione dei social media come Facebook e Instagram e realizzazione del tuo sito web. Visita il sito web e scopri tutti i servizi a te offerti per migliorare al meglio la tua competività.

vendere online

Vendere online con Pay for Sale

Cos’è necessario per vendere online? La prima cosa da fare è quella di realizzare un sito e-commerce. Pay for Sale è un servizio innovativi di WD Web Design che ti permette di realizzare il tuo sito e-commerce e di renderlo facilmente visibile. Il nostro obbiettivo è quello di riuscire a farti vendere online ma per fare questo è necessario attrare un numero sufficiente di clienti aumentando il tempo di permanenza sul tuo sito web.

Vendere online – elementi fondamentali per il tuo e-commerce

Per riuscire a vendere online sono necessari alcune elementi, che gli utenti cercano, nel proprio sito e-commerce. La velocità del proprio sito web è fondamentale; le persone infatti non sono intenzionate ad spettare troppo tempo per l’apertura di un sito web. Noi siamo in grado di garantire velocità e quindi visibilità al tuo sito web. La semplicità del sito web è un altro elemento che facilità la ricerca dei tuoi prodotti;  questa verrà facilitata suddividendo i tuoi prodotti all’interno del sito web in categorie e strutturando il menù in modo semplice e comprensibile. Un altro elemento che il cliente ricerca in ogni sito web è la sicurezza; per molti utenti c’è la paura di subire una truffa acquistando online. Implementare il sistema sarà un punto a tuo favore perchè darà una maggiore sicurezza ai tuoi clienti. Altro elemento che molti utenti considerano prima di procedere all’acquisto di un prodotto online sono i tempi di consegna e i metodi di pagamento; è necessario offrire ai proprio utenti differenti modalità di pagamento, garantendo la consegna in breve tempo (2-4 giorni lavorativi); questi elementi porteranno il cliente ad acquistare nuovamente sul tuo sito web e a consigliarlo ai loro amici. Ultimo elemento, ma non meno importante, è la SEO. Seguiremo tutti i passi, dal posizionamento del tuo sito web, alla realizzazione di articoli che faranno apparire il tuo sito tra le prime ricerche nel web.

Hai un sito web o vuoi realizzarlo per vendere online? Rivolgiti a WD Web Design, un’agenzia di comunicazione specializzata in SEO e realizzazione sito. Il nostro sito si prenderà cura di tutti i procedimenti realizzando il sito web secondo le tue necessità, garantendoti visibilità sul web e soprattutto un aumento delle vendite online.

Contattaci per un consulenza o per maggiori informazioni.

L’ecommerce durante il lockdown

Il coronavirus ed in particolar modo il lockdown hanno agevolato il mondo dell’ecommerce. Durante il lockdown infatti è stato l’unico contatto con il mondo esterno, un mondo sicuro per fare i propri acquisti. L’ecommerce ha permesso alle persone di fare acquisti non uscendo di casa ed evitando lunghe code fuori dai negozi. Inoltre durante il lockdown nonostante le persone fossero in casa non è stato segnalato un calo dell’utilizzo dello smartphone soprattutto per gli acquisti online.

L’ecommerce ai tempi del lockdown

Dalle grande aziende ai piccoli magazzini gli acquisti si sono trasferiti sul digitale. In tutto il nostro paese oggi le persone che acquistano online sono 29 milioni, a Febbraio erano 27 milioni. Questo dato ci conferma la crescita esponenziale che ha subito l’ecommerce in questo periodo. Con questa crisi stanno cambiando anche le abitudini riguardanti il consumo di cibo. E’ in forte crescita il cosiddetto “modern food retail” ovvero la distribuzione alimentare tramite consegna a domicilio. Oltre a questa modalità di acquisto è in forte crescita anche il “click and collect“. Quest’ultimo consiste nell’acquistare online un prodotto e ritirarlo successivamente in negozio. Queste due tipologie di acquisto online garantiscono distanziamento sociale e flessibilità.

Per i negozi di quartiere più piccoli la vendita online è stata più complicata in quanto molti non sono provvisti di un ecommerce. Questi però si sono adattati alle esigenze del momento utilizzando altre piattaforme per comunicare con il cliente e vendere online o consegnare a domicilio. I mezzi usati sono i social media come facebook e instagram e canali di comunicazione come Whatsapp, rimanendo quindi in continuo contatto con la propria clientela.

 

Pay for Sale per guadagnare online

Siamo tutti a conoscenza del fatto che per guadagnare online dobbiamo riuscire a vendere e le vendite si concludono con l’acquisto di un prodotto o servizio da parte di un utente. Per far si che un sito riesca a vendere ed avere molti acquirenti deve avere un numero molto elevato di visitatori. WD Web Design ha soluzione ideale per voi, il Pay for Sale.

WD Web Design e Pay for Sale

Al fine di aumentare i visitatori e di conseguenza gli acquirenti ci pensiamo noi. Applicheremo la strategia giusta pianificando ogni fase di comunicazione online. Pubblicizzeremo i tuoi prodotti o servizi sui canali e siti specializzati trovando cosi nuovi clienti che stanno cercando il prodotto o servizio che tu offri e vendi. Con il Pay for Sale utilizziamo strumenti di web marketing quali SEO, Social Media Marketing e Graphic Design.

Raggiungi le persone nel momenti esatto in cui ti stanno cercando e soddisfa le loro richieste. Affidaci il tuo e-commerce, insieme faremo cresce la tua attività ed il tuo business!

Contattaci per maggiori informazioni o richiedi una consulenza.

5 prodotti più venduti online

5 prodotti più venduti online

Ma come in questo periodo l’e-commerce ha assunto cosi tanta importanza. In questo periodo di emergenza sanitaria sono molte le aziende e i negozi che hanno aperto le porta allo shopping online. Per avere successo in un e-commerce occorrono tre cose: vendere i prodotti giusti; avere le capacità e gli strumenti giusti per venderli ed avere la spinta per riuscire a farsi conoscere. A proposito del primo punto, vendere i prodotti giusto, vogliamo elencarvi 5 prodotti più venduti online.

5 prodotti più venduti online

  • Copri divano o copri poltrona: sono prodotti sempre più richiesti soprattutto per chi ha bambini o animali in casa. Essi infatti aiutano a mantenere il divano o la poltrona intatto e pulito evitando di dover cambiare interamente il prodotto che risulta essere più dispendioso. Un’ottima iniziativa per la giusta riuscita della vendita può essere quella di rivolgere la vendita di prodotti su Facebook o su Airbnb acquisendo clienti tra gli host.
  • Prodotti per la barba: negli ultimi anni infatti gli esperti hanno valutato un’aumento della domande di prodotti estetici per uomo. Uno dei prodotti più venduti è il balsamo lisciante barba. Per la vendita di questo prodotto le parole chiavi utilizzate saranno “piastra per barba uomo” ed il contenuto SEO potrà essere “come lisciare la barba”.
  • Gioielli minimal: sono tra i prodotti che hanno registrato un impennata di vendite nell’ultimo periodo. Il luogo ideale in cui trovare clienti sono Instagram; Facebook e Pinterest.
  • Intimo modellante: vi sembrerà strano ma questo prodotto si trova in cima nella lista dei prodotti più ricercati dai consumatori. Intimo per snellire la propria silhouette ad esempio.
  • Zaini: un accessorio sempre più ricercato ed acquistato. Se volete vendere il prodotto ai bambini vi dovrete rivolgere agli adulti utilizzando quindi Facebook o Instagram. Differentemente per un target di giovani ed universitari potete raggiungerli su Instagram sfruttando le interazioni.
aliexpress

Aliexpress: perché funziona e costa poco

Aliexpress è diventato il futuro dell’e-commerce?

Negli ultimi anni, da quando Aliexpress è uscito, le vendite sul web sono impazzite. Il sito ha milioni e milioni di visitatori al giorno e non si contano meno le vendite.

Ma come mai è così effettivo?

Aliexpress è un sito cinese uscito e brevettato nel 2010 ad Hangzhou. Questo sito consente alle piccole imprese in Cina di vendere in tutto il mondo, grazie ai prezzi ridottissimi sia del costo degli articoli che della spedizione. Il sito è molto famoso per i suoi prezzi bassi ma anche per le lunghe attese dei tempi di spedizione, che sono molto elevati: un semplice oggettino potrebbe arrivarti in 3 settimane come in 4 mesi.

Il sito vende veramente di tutto: moda, telefonia, elettronica, accessori e gioielli, fino a oggetti per le automobili e per la casa. Le cose che si possono trovare sono veramente infinite. Si consiglia comunque di prevalere i rivenditori con molte recensioni e stelle.

Come comprare in modo sicuro

Ormai il sito è usato da milioni e milioni di persone, però non si sa mai se qualche rivenditore sia affidabile. Il problema di Aliexpress è che non accetta Paypal, bisogna inoltre pagare un dazio doganale. La preoccupazione è dunque lecita e gli acquisti online sono ancora pieni di truffe. Quindi come comprare su Aliexpress in modo sicuro? Sicuramente una delle prime cose da fare è leggere le condizioni dei termini del sito, le regole dei resi e delle spedizioni. C’è sempre una possibilità che il pacco venga disperso o danneggiato dunque è sempre bene verificare le regole del venditore. Controllate bene i rivenditori che applicano sconti molto bassi, specialmente se non sono conosciuti.

Aliexpress è comunque un buon e-commerce e spesso i prodotti vengono rimborsati, resi o cambiati. Resta il fatto che rimane comunque uno dei primi siti online che ha fatto la storia dell’e-commerce.

La tua idea era quella di creare un sito E-commerce? Contattaci e saremo lieti di aiutare.

Il risparmio corre sul web

Il risparmio corre sul web

La nuova frontiera dell’E-commerce: occasioni di risparmio tutto l’anno.

Gli internauti più navigati non hanno dubbi: è nell’e-commerce l’antidoto anti-crisi.
Ovvero nell’acquistare prodotti di vario genere e natura tramite internet, a prezzi d’occasione.

“La convenienza è davvero tanta, si può risparmiare il 40% sull’elettronica, il 20% sulle polizze assicurative”.
Inoltre esistono moltissimi siti per i capi di abbigliamento che, in alcuni giorni della settimana vengono anche grandi firme a metà prezzo!

Scovare questi portali non è poi così difficile. Oggi, infatti, l’e-commerce è un servizio offerto da piccoli negozi quanto da grandi aziende.

In questo modo è quindi possibile acquistare di tutto: computer, smartphone, tv, libri, navigatori, abbigliamento, oggettistica varia. E in ultimo anche la polizza assicurativa dell’auto!
Ma soprattutto, si ha la possibilità di scegliere la migliore offerta; grazie alla comparazione che aiuta a concludere gli affari “migliori”.

E poi, non di meno, c’è la possibilità di vendere ilo vecchio per acquistare il nuovo. In questo modo, oltre al risparmio iniziale è possibile decurtare anche il valore del vecchio, senza doversi preoccupare, nel caso di elettrodomestici, del loro smaltimento.

Per quanto riguarda le spese di spedizione, invece, si tratta di costi irrisori, somma che viene solitamente ammortizzata facendo acquisti multipli.Il risparmio corre sul web

L’Italia risulta essere al primo posto per potenziale capacità di risparmio online tra gli altri paesi europei. Al secondo posto si posiziona la Spagna, con il 33,5%, seguita dalla Francia, con una percentuale pari al 32,8%. Percentuali inferiori sono state registrate per gli abitanti di Regno Unito (31,8%), Austria (31,1%) e Germania (30%).

La frontiera dell’e-commerce sembrerebbe dunque la “Mecca” delle occasioni e del risparmio; ma su questo punto è necessario precisare: è così per chi è introdotto e conosce portali e meccanismi di pagamento. Per i neofiti la truffa può essere dietro l’angolo.

Fortunatamente negli ultimi anni la sicurezza è aumentata e in molti casi vengono offerte garanzie sulle transazioni, piccole o grandi che siano.
Ad ogni modo, conviene avere una carta prepagata da ricaricare all’occorrenza e utilizzare formule di pagamento che offrono garanzie di tracciabilità dei pagamenti effettuati e forme di assicurazione.

Dunque, un mercato che oggi vale circa 3 mila miliardi di euro a livello globale, dove la Cina gioca un ruolo primario, con 1.320 miliardi di euro (+26%) e un tasso di penetrazione dell’online sul totale retail pari al 21%. Seguono gli USA con 680 miliardi di euro (+10%) e 18% di penetrazione e l’Europa con 670 miliardi di euro (+11,5%) e 11% di penetrazione. A trainare il Vecchio Continente sono Regno Unito, con 120 miliardi di euro (+10%), 20% di tasso di penetrazione, Germania, 89 miliardi di euro (+9%), 16% di penetrazione, e Francia, 71 miliardi di euro (+9%), 14% di penetrazione. L’Italia, con 31,6 miliardi di euro e un tasso di penetrazione più contenuto (7%), si consola con un trend di crescita più elevato (+15%).

In cinque anni il commercio online è raddoppiato;  ma soprattutto è cambiata la sua conformazione. Non solo perché lo smartphone dal 2016 è diventato il dispositivo più usato per connettersi a Internet e nel 2019 il valore degli acquisti online dallo smartphone costituisce il 40% dell’e-commerce totale (era il 34% nel 2018) arrivando a rappresentare il principale dispositivo di acquisto (50% degli acquisti a valore nell’abbigliamento, 49% nell’arredamento e home living e 48% nel beauty) e avviandosi diventare tra il 2020 e il 2021 il primo canale per gli acquisti online.

E voi siete pronti? Chiedi una consulenza senza impegno – 0574 607908

E-commerce: come vendere online

E-commerce: come vendere online

E-commerce: come vendere online

Realizzazione E-commerce. Quali sono le regole per realizzare un E-commerce? Per rispondere alla domanda è bene fare una premessa: così come per un normale sito, la parola chiave è semplicità. Il motivo per cui attorno a questa parola debba ruotare l’intera costruzione di un sito è per facilitare la navigazione dell’utente. Facilitare la navigazione significa riuscire ad aumentare il tempo di permanenza. Il che si traduce nella possibilità d’incrementare le vendite. Ma per riuscire nell’obiettivo, la semplicità da sola non basta.

Realizzazione E-commerce: quali aspetti non possono mancare sul tuo sito.

E-commerce: come vendere online

Sono recenti le ultime statistiche riguardanti le abituditi degli utenti sul web. Si stima infatti che circa il 47% degli utenti che naviga abitualmente, non attende più di due secondi l’apertura di una pagina web. La velocità dunque è fondamentale. Un E-commerce troppo lento nel caricamento aumenta a dismisura la possibilità che l’utente favorisca la concorrenza. Un lusso che ben pochi possono permettersi.

Altro aspetto fondamentale è l’organizzazione dei prodotti. Ricorda sempre che l’utente non deve faticare per trovare ciò che desidera. Facilita la ricerca strutturando il menu e la divisione in categorie in maniera intuitiva.

Un elemento che riesce a fare davvero la differenza, insieme ai sopracitati, è la sicurezza. Nonostante sia una pratica diffusa, il commercio online riscontra ancora molta diffidenza. Il timore d’incorrere in truffe fa da barriera, impedendo all’utente di comprare un prodotto. Per questo motivo porre particolare attenzione ad una sezione dedicata alla storia della tua attività è una buona idea. In questo modo le persone riusciranno a farsi un’idea più chiara su di te e i tuoi prodotti.

Metodi di pagamento e tempi di consegna. Non offire ai clienti la possibilità di pagare con diverse modalità è uno svantaggio. Non ti rende competitivo sul mercato. Implementare il sistema è sicuramente un punto che giocherà a tuo favore. Così come i tempi di consegna. Quando l’utente effettua un pagamento si aspetta che il prodotto che ha comprato arrivi entro pochi giorni. Rispondere positivamente all’aspettativa non farà altro che aumentare a tuo favore il giudizio del cliente, che a questo punto tornerà a comprare sul tuo E-commerce … facendo anche il tanto prezioso passaparola.

Bene. Ora che hai rispettato tutti i punti citati sino ad ora, non ti resta che porre attenzione alla SEO. La tecnica che ti aiuterà a comparire tra i primi risultati sui motori di ricerca. Senza di essa difficilmente riuscirai a farti trovare dai potenziali clienti.

Realizzazione E-commerce – WD Web Design

Tenere conto di tutti questi aspetti, ma soprattutto realizzarli, è molto difficile. Specie se alle spalle non si ha qualcuno in grado di gestirli nella maniera corretta. Qualcuno come WD Web Design, un’agenzia che opera da anni sul mercato per garantire ai propri clienti affidabilità, creatività, traffico e conversioni. WD è composto da un team giovane ma con grande esperienza del settore, in grado di far crescere la tua azienda e proporti iniziative interessanti e sopratutto in linea con il tuo obbiettivo. Oltre all’ aspetto web WD si occupa anche di pubblicazioni e lavori di grafica, social, creazione/ modifica siti web ed ottimizzazione SEO.

Contattaci per qualsiasi informazione. WD è la tua soluzione.

consulenza e-commerce

Consulenza e-commerce, perché è importante

Il commercio online attualmente offre grandi potenzialità di business per le aziende, grandi o piccole che siano. Sopratutto quando associato al Social Commerce. Ciò che può fare la differenza tra l’essere semplicemente online e riuscire effettivamente a vendere ed a ottenere contatti utili è certamente una consulenza e-commerce professionale. Vediamo perché è importante rivolgersi a professionisti del settore web per avviare una strategia completa. Rivolgersi ad una agenzia specializzata può fare la differenza tra un progetto serio e vincente ed un tentativo mal riuscito di sbancare la rete con i propri prodotti o servizi.

Perché richiedere una consulenza e-commerce

Sicuramente molti di voi pensano che non sia necessario. In fondo il web mette a disposizione dell’utente mediamente esperto strumenti, anche gratuiti, per “provare” a realizzare in autonomia un sito tecnicamente usufruibile.

consulenza e-commerce E tutto ciò è materia di studio, aggiornamento e molto altro di cui si occupano appunto le agenzie di web marketing.

Richiedere una consulenza e-commerce vi permetterà di curare ogni aspetto del Vostro business online. Definendo anche una strategia di ottimizzazione e monitoraggio costante. Ma anche di usufruire di una serie di attività che afferiscono al Web Marketing: SEO, SEM, SMM e Web Analysis. Solo per citarne alcune. Che sicuramente annullano il rischio di vanificare il proprio investimento e permettono di raggiungere l’obiettivo finale. Traducibile in una Conversion Rate.

Per avere dei riscontri concreti, la miglior cosa che possiate fare è mettervi direttamente in contatto con un’agenzia di Web Marketing. E farvi esporre nel concreto i servizi con cui lanciare al successo il vostro business on line.

Noi di WD Web Design abbiamo seguito la creazione di numerosi siti e-commerce. Abbiamo 15 anni di esperienza nel settore del web marketing. Siamo dunque in grado di proporre le migliori strategie e soluzioni per il vostro commercio elettronico!

Inoltre, avrete a disposizione un costante supporto tecnico dedicato, scoprite chi siamo e cosa possiamo fare per voi!